Le torri dell'isola a Cagliari: il sito di Sant'Imbenia ad Alghero

Cagliari, Museo Archeologico Nazionale - Soprintendenza per i beni archeologici delle prov di Cagliari e Oristano e di Sassari e Nuoro

11 luglio 2014 - conferenza

cartolina

 

Venerdi 11 giugno, alle ore 17:30 nei locali del Museo Archeologico Nazionale di Cagliari - Cittadella dei Musei, è previsto un nuovo importante appuntamento della serie di conferenze “Le torri dell'isola”, manifestazione correlata alla mostra sulla civiltà nuragica “L'isola delle torri”, attualmente ancora in corso.

Verranno presentati i risultati degli scavi nel sito di Sant'Imbenia ad Alghero, condotti in questi ultimi anni dall'Università degli studi di Sassari in collaborazione con la Soprintendenza per i beni archeologici di Sassari e Nuoro. L'area archeologica, affacciata sulla Baia delle Ninfe nella Sardegna nord-occidentale, comprende un villaggio nuragico che si estende a ridosso di un nuraghe complesso, datato tra la fine del IX e la prima metà dell'VIII sec. a.C. La straordinaria ricchezza di risorse metalliche, i segni archeologici di un'intensa attività commerciale, i materiali di importazione levantina, greca e fenicia, permettono di individuare in Sant'Imbenia un vero e proprio scalo marittimo, punto di riferimento di un complesso sistema territoriale che, attraverso una rete di villaggi e nuraghi, gestiva lo sfruttamento dei metalli e delle altre risorse dell'entroterra destinate al mercato straniero.

Daniela Rovina, archeologa della Soprintendenza per i beni archeologici di Sassari e Nuoro e Marco Rendeli dell'Università degli Studi di Sassari, presenteranno i prestigiosi risultati degli ultimi scavi, che ridisegnano i modelli di sviluppo della civiltà nuragica dal IX al VII secolo a. C.

Il dott. Pietro Alfonso, per il Comune di Alghero, parlerà delle politiche di sviluppo e valorizzazione del territorio, che ha da sempre una forte vocazione turistica.