La grafica

Cartolina Isola delle Torri

Per molte persone che arrivano nell'isola, la Sardegna è sinonimo di mare trasparente, di costa. Quello che però entra nell'anima quando si resta un po' di più del tempo di una vacanza è il paesaggio intero, vasto, e guardato dai nuraghes, che sembrano là da sempre, quasi nati dalla pietra su cui si fondano, e il cielo, dai colori intensi, riempito e definito da nuvole che ne danno la misura.

Per questo la scelta del poster che vuole rappresentare la mostra è caduta sul colore del cielo e sul profilo che contro il cielo si definisce e sulla muratura potente di un nuraghe.

Il profilo scelto per gli inviti e le locandine, e che appare anche nel banner del sito, non è un'invenzione astratta: è quello del Nuraghe Òrolo, nel territorio di Bortigali.

Nel grande poster che pubblicizza la mostra, ancora in corso di realizzazione, è invece raffigurata la parete del cortile con l'accesso alla scala di uno dei monumenti più belli e architettonicamente -oltre che archeologicamente- significativi della Sardegna, il Nuraghe Santu Antine, che si trova nel territorio di Torralba.

Francesca Condò