Il logo

AJF, studio di progettazione architettonica, design, art direction, retail design e ricerca, ha disegnato il marchio de L’Isola delle Torri, il progetto della mostra dedicata alla civiltà nuragica curata dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Province di Cagliari e Oristano.

Lo studio condotto da AJF per la creazione del marchio si è basato sui segni grafici semicircolari che richiamano la conoscenza e l'utilizzo della pianta circolare negli agglomerati degli edifici del mondo nuragico. Partendo da questa circolarità in pianta, il logo scelto dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici scandisce la sua forma morbida ma decisa attraverso tre cerchi interrotti da alcuni tagli. E proprio in questi segni che si evocano e richiamano alla memoria i villaggi nuragici e le costruzioni a torre riproponendone l’importanza e la funzione.

“I cerchi aperti dai tagli laterali sono la traccia di antichi villaggi e indicano un luogo di passaggio aperto a nuovi contributi culturali allogeni capaci di rompere l a geometria del naming per uscire dai confini e coinvolgere cuore e mente – afferma Jari Franceschetto, fondatore di AJF - In questo senso, il marchio è sia un segno che un’occasione di sintesi, concepito per fissare e trasmettere l’idea di un patrimonio, quello della civiltà nuragica, irripetibile, unico e a disposizione di tutti.”

“Il logo ideato da AJF definisce e accompagna la genesi e la narrazione della mostra in programma per il 2013, una iniziativa in cui crediamo molto e che ci impegnerà per i prossimi mesi - afferma Marco Minoia, Soprintendente per i Beni Archeologici – Lo abbiamo scelto perché racchiude il valore di un progetto che cura e ripropone un sapere antico radicato nella storia della Sardegna e delle sua civiltà, e lo fa con la forza e l’autorevolezza dei segni e dei concetti che ne hanno ispirato il design.”

Per maggiori informazioni:

info@ajfdesign.it,

www.ajfdesign.it

www.facebook.com/europa.ajfdesign.3?fref=ts